Metodo Venturelli®

Posted · Add Comment

L’applicazione del Metodo Venturelli® nelle scuole per prevenire ed intervenire nei casi di disgrafia

a cura di Marta Cappello

La dott.ssa Alessandra Venturelli, grafologa e pedagogista, ha ideato e sperimentato un metodo innovativo per la cura e prevenzione della disgrafia che porta il suo nome, il Metodo Venturelli®.

Il Metodo Venturelli®. è brevettato ed ha già avuto una grande diffusione nelle scuole tant’é che l’Università di Ferrara organizza dei master universitari sotto la direzione della stessa dott.ssa Venturelli per la formazione di ” Consulenti didattici e rieducatori della scrittura per la prevenzione e il recupero delle difficoltà grafo-motorie” inoltre dall’anno scorso la casa editrice Raffaello ha pubblicato il libro “Imparo a scrivere in stampato e in corsivo del Metodo Venturelli®” allegandolo al libro di testo per la scuola primaria “Prima Fila”.

Che cos è il Metodo Venturelli®e di cosa tratta

Metodo Venturelli®

Il Metodo della Dottoressa Alessandra Venturelli offre un percorso unitario di abilitazione-riabilitazione della scrittura manuale (abilitàesecutiva della scrittura) che prevede 3 fasi di intervento.

  1. La prima fase riguarda l’apprendimento del gesto grafico del bambino e può partire dall’ultimo anno del nido d’infanzia fino al primo anno della scuola primaria. In questa fase sono previste attività e percorsi educativi che permettono al bambino di acquisire le abilità  e i prerequisiti necessari all’acquisizione del corretto gesto grafico.

Il Medoto Venturelli® si basa sul principio che Il  gesto grafico non debba  essere insegnato  a partire dalla scuola primaria, ma debba essere costruito dalla primissima età  sarà quindi  fondamentaleportare il bambino a sviluppare le abilità di natura cognitiva, percettiva, spaziale e motoriaattraverso una serie di attività programmate, che puntino non solo all’apprendimento della scrittura ma soprattutto all’autonomia personale.

Sapersi vestire, lavare, sapere mangiare ecc permettono al bambino di acquisire i prerequisiti fondamentali allo sviluppo grafomotorio.

Dal sapere fare del bambino deriva la corretta postura ed impugnatura già nella scuola dell’infanzia che, se scorretta, sarà poi difficile da modificare nella scuola primaria.

Lo sviluppo delle capacità grafo-motorie permetteranno al bambino di scrivere a scuola, avendo la consapevolezza del proprio corpo e sapendosi anche muovere nello spazio.

  1. La seconda fase detta di potenziamento , comincia dalla classe seconda di scuola primaria,dove si procede quindi con una serie di attività didattiche mirate a potenziare quelle abilità nell’uso del corsivo che risultino ancora carenti per alcuni alunni.

Queste due attività sono attuate direttamente dalle insegnanti che hanno appreso il Metodo della Dott.ssa Alessandra Venturelli, ma posso richiedere eventualmente l’affiancamento di un consulente esterno appartenente al Gruppo di ricerca del Metodo Venturelli® per le scuole. Per l’area di Milano e hinterland contatta la dott.ssa Marta Cappello

  1. La terza fase tratta un percorso personalizzato ed individuale per tutti quei bambini che non hanno ancora raggiunto gli obiettivi di apprendimento dell’intera classe ed è realizzato da un rieducatore della scrittura.

Sarà solo al termine di questa fase, si dovrebbe ricorrere ad eventuali strategie dispensative e compensative per quegli aspetti che non sono stati del tutto recuperati durante la rieducazione e procedere con una certificazione di disgrafia.

Attualmente le metodologie attuate per il trattamento della disgrafia si basano su modelli risalenti ai primi del Novecento quindi decisamente antiquati e sorpassati rispetto alle esigenze dei bambini moderni invece il Metodo Venturelli® risulta efficace poiché tutela e prepara il bambino alla scrittura manuale passando dall’autonomia personale e attraverso la consapevolezza spaziale ecorporea.

Quello che andrebbe sempre tenuto a mente è che l’abilita esecutiva della scrittura non è una capacità spontanea, che matura a sei anni quando il bambino dovrebbe andare alla scuola primaria, ma, vista la sua complessità, deve essereprogettata insieme agli altri prerequisiti sin dalla scuola dell’infanzia. Tanto è vero che osserviamo bambini che assumono impugnature disfunzionali già a 4/5 anni.

Impugnatura disfunzionale B. 4 anni

 

F. 5 anni

Manca la cultura e la cura del gesto grafico, infatti molti educatori e genitori pensano erroneamente che: “tanto poi il bambino maturerà e cambierà“…. ma tutti sappiamo che così non sarà perché l’impugnatura è un comportamento appreso che si consolida con l’utilizzo prolungato nel tempo.

Questa scarsa attenzione porterà al bambino dolori quando scrive con effetto di allontanarlo e demotivarlo rispetto all’attività di scrittura.

Non pensiate neppure che il computer possa sostituire la scrittura perché ricerche dimostrano quanto possa essere profondo il pensiero e quanta sia maggiore la memoria scrivendolo a mano.

Non cercate scorciatoie che potrebbero solo rendere difficile la vita ad un bambino che già si trova in difficoltà. Non certificatelo come DSA prima ancora di avere fatto un percorso di potenziamento e di rieducazione della scrittura.

A nessuno piace fallire ed essere etichettato…. e a volte basta trovare il “modo” giusto per raggiungere i propri obiettivi.

Qui di seguito la scrittura di F. 15 anni prima delle lezioni di rieducazione della scrittura e successivamente quello che è riuscito ad ottenere attraverso il percorso didattico di rieducazione.

F. sentiva il bisogno di riuscire ad esprimersi graficamente, ma anche di avere una scrittura chiara e leggibile per poter utilizzare i suoi appunti per lo studio. Adesso F. sente la sua grafia libera e scorrevole, ma soprattutto la sente adeguata e gradevole.

F. 5 anni affermava di non voler disegnare e che non avrebbe mai imparato a scrivere. Oggi F. riesce a disegnare ed è contenta di farlo. Qui di seguito il percorso di conoscenza del corpo umano.

Se sei interessato ad approfondire le tematiche del Metodo Venturelli® e ai corsi di formazione contattami all’indirizzo marta.cappello@gmail.com per organizzare incontri informativi gratuiti.

Bibliografia:

  • I libri per la scuola dell’infanzia e primaria:
    • Imparo a scrivere in stampato e in corsivo – GUIDA al Metodo Venturelli® – Raffaello Editore
    • Imparo a scrivere in stampato e in corsivo – LIBRO OPERATIVO  al Metodo Venturelli®. – Raffaello Editore
    • Mi preparo a… leggere, scrivere, contare …Il Metodo Venturelli® per la Scuola dell’Infanzia – Raffaello Editore
    • Alla conquista della scrittura e non solo…. Guida didattica – Alessandra Venturelli; Valenti Valentina – Editore Ugo Mursia Editore
    • Alla conquista della scrittura e non solo… Libro operativo per i 3 anni – Venturelli/Valenti- Editore Ugo Mursia Editore
    • Alla conquista della scrittura e non solo… Libro operativo 4 anni – Venturelli/Valenti- Editore Ugo Mursia Editore
    • Alla conquista della scrittura e non solo… Libro operativo 5 anni – Venturelli/Valenti- Editore Ugo Mursia Editore