Il Consulente didattico e il riEducatore della scrittura per la prevenzione e il recupero delle difficoltà grafomotorie

 

Corsi di formazione

Il Consulente didattico e il riEducatore della scrittura per la prevenzione e il recupero delle difficoltà grafomotorie si occupa sia dell’apprendimento della scrittura nel processo di insegnamento preliminare a scuola che della riabilitazione/recupero delle abilità grafo-motorie deficitarie.

Gli interventi educativi mirano all’apprendimento e al recupero della scrittura dal punto di vista esecutivo, in accordo con i principi del metodo Venturelli®.

Il metodo Venturelli® è un metodo unitario di abilitazione e riabilitazione grafo-motoria che prevede tappe graduali e sistematiche di intervento, secondo criteri e tecniche metodologiche coerenti basate sulla ricerca sperimentale.

Tale metodo, diversamente dagli attuali metodo specialistici (di tipo medico che considerano le difficoltà di scrittura non superabili perchè dovute a cause neurobiologiche innate), interviene con percorsi di rieducazione della scrittura individualizzata  poichè attribuisce queste difficoltà a mancati apprendimenti e a fattori ambientali, educativi e scolastici.

Solo al termine di questi interventi educativi si potrà sapere in che misura le abilità del bambino sono recuperabili e solo allora si potrà ricorrere a strategie dispensative e compensative (A. Venturelli).

ABILITAZIONE – POTENZIAMENTO – RECUPERO

Processo condiviso già da molti studiosi della materia, vedi ad esempio i proff. Vio e Tressoldi.

 

IN FASE DI ABILITAZIONE/PREVENZIONE  E POTENZIAMENTO DELLA SCRITTURA

  1. Si organizzano corsi di gruppo e individuali per insegnanti, genitori e bambini/ragazzi a partire dalla scuola dell’infanzia.
    • Per i dirigenti scolastici  e gli insegnanti – si pianificano ed organizzano  corsi di formazione nella  scuola dell’infanzia e nella primaria per gli insegnanti che intendono approfondire tematiche specifiche legate al tema dell’apprendimento della scrittura.
    • Ad esempio, se nella scuola dell’infanzia, si può porre come obiettivo quello di migliorare fin dal primo anno di frequenza i prerequisiti per la scrittura e le basi grafo-motorie degli alunni, prevenire eventuali disturbi di disgrafia e sviluppare in modo più armonico e graduale la postura, la prensione degli strumenti grafici e l’apprendimento del gesto grafico, facilitando così l’apprendimento della scrittura in stampato e in corsivo nel primo anno di scuola primaria.
    • Nelle classi prime di scuola primaria si intende promuovere le corrette abitudini motorie, posturali e di presa degli strumenti grafici, ma anche proporre esercizi grafo-motori, percettivi e strettamente grafici di preparazione (macrografia e pregrafismo) e di avvio alla scrittura sia in stampato maiuscolo sia in corsivo.
  1. Si organizzano con i tecnici dei materiali incontri di formazione/informazione sugli strumenti grafici da utilizzare all’interno della classe.
    • Su richiesta degli insegnanti si propongono dimostrazioni di nuovi prodotti per il disegno e la   scrittura.
  1. Si fornisce supporto ai professionisti privati dell’educazione della scrittura sui materiali in commercio e sulle loro applicazioni.
  1. Si organizzano, inoltre, laboratori di gruppo per l’apprendimento della corretta postura ed impugnatura.

 

IN FASE DI RIABILITAZIONE/RECUPERO DELLA SCRITTURA

  1. Si organizzano percorsi educativi individuali per bambini/ragazzi con difficoltà nella scrittura a partire dalla scuola primaria.
  2. Si organizzano incontri informativi per genitori e per chiunque abbia interesse sul metodo di recupero del Venturelli®.
  3. Si fornisce supporto ai professionisti della rieducaizone della scrittura sui materiali in commercio e sulle loro applicazioni.